28.11.2019

Le nostre maniglie Olivari: nuovi concept presentati al Salone del Mobile

Nei suoi cento anni di storia la Olivari ha sempre ricercato il massimo della qualità, affidandosi alla creatività dei migliori designers e architetti. Attenzione per i dettagli, ricerca dell’innovazione e soprattutto passione sono i punti chiave del lavoro della compagnia. Bocchio Solutions ha nel suo catalogo una vasta scelta di maniglie Olivari, dalla Planet Q alla collezione DolceVita: tutti prodotti esclusivi e totalmente personalizzabili. All’ultimo Salone del Mobile, un dream team composto dai designer Rem Koolhaas, Antonio Citterio, Carlo Colombo, Luca Casini e Max Pajetta ha presentato cinque nuovi modelli di maniglie.

 

Le maniglie Olivari OMA di Rem Koolhaas

OMA è una maniglia-archetipo che nasce dalla semplicità della sezione quadrata. L’aspetto elementare della geometria si presta ad essere un supporto ottimale per una serie di variazioni di finiture metalliche che generano innumerevoli possibilità di caratterizzazione e impatto nei diversi contesti. Il suo ideatore è famoso per aver diretto nel 2014 la 14 ° Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia, dal titolo Fundamentals.  Disponibile nelle colorazioni cromo lucido, super inox satinato, super bronzo satinato, cromo satinato, super rame satinato e super antracite satinato.

 

Le maniglie “Milano” di Antonio Citterio

Il designer Antonio Citterio, che nel 2008 dalla Royal Society for the encouragement of Arts, Manufactures & Commerce di Londra l’onorificenza “Royal Designer for Industry”, descrive così il suo concept: “Mi piacciono le maniglie ‘non protagoniste’. Milano è pensata come una maniglia senza tempo, un evergreen. L’attenzione al millimetro nello spessore e al decimo nelle curvature ha permesso di ottenere una precisa percezione sensoriale e visiva di solidità e di classicità”. Disponibile nelle colorazioni cromo lucido, super inox satinato, super bronzo satinato, cromo satinato, super rame satinato e super antracite satinato.

 

Le maniglie “Lugano” di Carlo Colombo

“La maniglia Lugano – ha spiegato Colombo, famoso per aver ricevuto svariati premi tra cui l’Elle Decor International Design Award nel 2005, 2008, 2010, 2011 e 2016, il Good Design Award dell’European Center for Architecture Art Design e il Chicago Athenaeum nel 2009 - Nasce con l’occasione del progetto della casa per un amico imprenditore, per la quale ho voluto creare un modello nuovo, di carattere e “su misura”. Con Olivari abbiamo lavorato molto, con affinamenti successivi atti a dare alla maniglia un aspetto sobrio ed elegante, in carattere con l’architettura e con gli arredi”. Disponibile nelle colorazioni cromo lucido, super inox satinato, super bronzo satinato, cromo satinato, super rame satinato e super antracite satinato.

 

Le maniglie “Diva” di Luca Casini 

“Ho voluto creare una maniglia semplice, ma elegante, che avesse una presa corposa e confortevole. Credo di aver ottenuto un buon risultato con Diva, in cui le superfici sono generate
da due curve convesse contrapposte che traslano dalla rosetta all’estremità terminale del corpo secondo una curva che progressivamente si addolcisce”. Disponibile nelle colorazioni cromo lucido, super inox satinato, super bronzo satinato, cromo satinato, super rame satinato e super antracite satinato.

Luca Casini, premiato ha collaborato con numerose aziende, tra le quali Colgate-Palmolive, Bic, Dupont, Elica, Fiam Italia, Fiat, Kimberly-Clark, Luxottica, Nike, Pedrali, Riva Boats, Ritzenhoff, Technogym, Unilever, WMF.

 

Le maniglie “Vola” di Max Pajetta

Ecco cosa ha raccontato Antonio Olivari riguardo a una delle maniglie Olivari progettate da Max Pajetta: “Conoscendo da anni l’architetto, il suo stile molto razionale e controllato, ci siamo stupiti quando ci ha presentato il suo prototipo in gesso bianco, che esprimeva un segno forte e dinamico. Ci è piaciuto molto, era un segno che mancava nella nostra collezione. Ora posso dire che è stato uno dei progetti che ci ha impegnato di più, con tanti e tanti prototipi, alla ricerca di un equilibrio estetico che contemperasse le esigenze tecnico - produttive e quelle ergonomiche. Siamo soddisfatti del risultato e abbiamo scelto per questa maniglia un nome evocativo, che rendesse immediatamente l’idea della sua forma”. Disponibile nelle colorazioni cromo lucido, super inox satinato, super bronzo satinato, cromo satinato, super rame satinato e super antracite satinato.