30.04.2019

Grand Hotel Gardone Riviera: l’eleganza della storia

Il Grand Hotel Gardone Riviera rappresenta uno dei fiori all’occhiello dell’offerta alberghiera del Lago di Garda. Un luogo che porta con sé storia e tradizione, oltre che trasportarci in una dimensione a 4 stelle indimenticabile.

Bocchio Solutions è stata anche qui: i nostri lavori di ristrutturazione, infatti, hanno contribuito a mantenere la bellezza di questa struttura rispettando l’aspetto storico e ambientale di questa perla. Un luogo dove poter abbandonarsi alla bellezza, rinnovato nei suoi particolari grazie ad alcuni interventi che ha dato alla luce una bellezza nuova.

Ma approfittiamone per cogliere un po’ della storia di questo magico luogo.

 

Grand Hotel Gardone Riviera: emblema della Belle époque

Nel 1875 l'austriaco Luigi Wimmer si ritirò a Gardone Riviera per curarsi e, come capita spesso a chi per la prima volta si trova in visita sul Lago di Garda, si innamorò subito della bellezza dei luoghi e della dolcezza del clima. Decise quindi di stabilirsi definitivamente a Gardone e di far costruire un piccolo albergo in riva al lago, per poter offrire anche ad altri l’opportunità di apprezzare le bellezze della riviera gardesana. Realizzato nel 1883 dall’architetto Angelo Fuchs, il Grand Hotel Gardone Riviera è stato restaurato nel 1904 su commissione del nuovo proprietario, l’elvetico Lutzelschwab. Imponente struttura, possiede un unico blocco edilizio diviso su tre piani, da cui emerge la mole della torretta cuspidata, ispirato da una tecnica modernista e caratterizzato dall’apertura di un loggiato (oggi chiuso dalle vetrate) e una lunga teoria di fornici posta nel piano di sottogronda, alla quale corrisponde una fila di balconcini curvilinei.

 

Grand Hotel Gardone Riviera: una storia nella storia

Tra i numerosi ospiti illustri che soggiornarono in questo albergo si annoverano Gabriele D’Annunzio, il premio Nobel Paul Heyse, l’ex primo ministro inglese Winston Churchill, il re Giorgio di Sassonia e gli scrittori William Somerset Maugham e Vladimir Nabokov. Anche il presente è sempre pieno di ospiti illustri, con le grandi star della musica, del teatro e della danza, che negli ultimi anni si sono esibite al festival estivo del Vittoriale di Gardone Riviera e hanno scelto il Grand Hotel come luogo di soggiorno per la loro permanenza sul Garda.

Dopo la sua costruzione, il Grand Hotel Gardone Riviera è stato sottoposto, col passare degli anni, a svariati restauri e nuovi allestimenti, adeguandosi così agli standard di un’ospitalità moderna e di altissimo livello qualitativo. Tuttavia, allo stesso tempo, il rispetto per la storia è sempre esistito: per questo l’Hotel continua ad essere una delle mete più eleganti e prestigiose della riviera gardesana. Il punto forte della struttura è rappresentato dalla maestosa facciata a lago, che regala suggestioni uniche nell’ora del tramonto. Uno spettacolo naturale che si può godere al massimo dalle terrazze panoramiche dell’albergo.

Una struttura di lusso che ha visto tanto delle vicende storiche avvenute nel ‘900 in uno dei territori che fu teatro di passaggi celebri e note battaglie. Una riviera che racconta la sua vita attraverso la bellezza, fatta di eleganza, lusso ma soprattutto fascino storico. Il fascino di chi ci ha vissuto, come lo stesso fascino di chi vi soggiornerà pensando al suo splendido passato…