22.11.2019

Dentro le porte Pivato: ecco il coprifilo telescopico e l’apertura silenziata

Parliamo di due prodotti legati alla linea delle porte Pivato, ovvero il coprifilo telescopico e l’entrata silenziata. Il primo è un elemento che permette di ridurre la complanarità con lo stipite ottenendo un risultato estetico apprezzabile e facilitandone l'applicazione. Il secondo è un particolare tipo di porta che prevede un totale silenzio nell’apertura.

 

Il coprifilo telescopico nelle porte Pivato: il funzionamento

Utilizzato per le linee Legno e Innova - collezione Vivace, da quest’anno è disponibile anche nella collezione Inversa e possiede un’aletta di 24 mm. Nel lato prioritario, il coprifilo è stato pensato per ridurre a 4 mm la planarità tra la sua aletta e lo stipite. Nel lato secondario, invece, la complanarità coprifilo/anta è stata mantenuta: questo è importante, visto che rappresenta un fattore che ha sempre contraddistinto le porte Pivato.

Andandosi a congiungere con lo stipite compenso, ovvero la parte dello stipite variabile in funzione dello spessore muro, il coprifilo (94 x 23mm) lascia 7 mm di tolleranza tra muro e stipite.

 

L’apertura silenziata di Silenzio

Pratica, comoda, semplice. Esteticamente pulita ed essenziale. Silenzio è una porta, appunto, silenziata e senza maniglie. Il sistema di apertura Silenzio, come dice il nome, garantisce una porta che non produce rumore, non sbatte ma soprattutto rispetta l’ambiente uditivo di uno spazio. Oltre a questo, non c’è più bisogno di usare le mani per afferrare la maniglia ed aprire la porta, ma si passa da un ambiente all’altro con naturalezza. L’apertura Silenzio si applica alle aperture con porta battente e alle cabine armadio.

 

Le collezioni Silenzio: Dinamica, Inversa, Leggera, Unica e Vivace

Priva di stipite coprifilo, Leggera è appunto alleggerita da alcuni elementi strutturali perché possa essere esaltata la sua semplicità visiva. Questa collezione è idonea per un ambiente lineare e moderno, che viene arricchito da un design di sintesi, in cui ogni elemento ha valore. Infine, si presta ad una grande adattabilità: può avere una personalità forte, o “mimetizzarsi” con l’ambiente.
Viene proposta in entrambe le soluzioni di apertura, a spingere o tirare.

Inversa assicura sul lato corridoio una spettacolare vista a filo, data dalla complanarità degli elementi permettendo un’apertura a spingere o a tirare. Per le sue caratteristiche, questa collezione ha un’estetica di grande personalità, che si definisce sia quando la porta è chiusa, a filo della parete, sia quando è aperta.

Dinamica, come sottolinea il nome, è una porta che privilegia il movimento e che mantiene una sua personalità nel concederlo. Questa collezione è elegante, moderna, estetica e funzionale, essenziale ma ricca di espressioni, grazie alla possibilità di poter scegliere tra quattro diversi modelli di coprifilo.

Unica è la porta che unisce visual e tecnologia, facendo proprio un nuovo traguardo nel design, inedito dal punto di vista tecnico e decisamente apprezzabile a livello estetico. Questa collezione, la cui posa è coperta da uno speciale brevetto europeo, è una vera e propria opera creativa.

Infine, la collezione Vivace: disponibile in diverse soluzioni per le linee Legno e Innova, è legata sia alla sua linea pulita ed elegante che alla funzionalità, garantita dalle caratteristiche che la definiscono: la complanarità perfetta, la possibilità di scegliere un coprifilo standard o telescopico, la possibilità di convertire il senso di apertura della porta da destra a sinistra e viceversa.